• SIGN UP for a discount on first purchase!

  • 0

    Your shopping bag is empty.

    Continue shopping

Cucina vegetariana: perché fa bene e le ricette top!

  • Oct 13, 2021

La cucina vegetariana propone un'alternativa senza carne e pesce alla cucina tradizionale. Essere vegetariani vuol dire infatti non mangiare alcun alimento di origine animale. Da non confondere con il veganesimo, che invece elimina dalla dieta anche alimenti di derivazione animale come latte, uova e formaggi.

Oltre ad essere quindi una variante della cucina tradizionale, la cucina vegetariana rappresenta un vero e proprio approccio diverso all'alimentazione: se decidi di iniziare questa tipologia di dieta, intesa come regime alimentare, sarà bene per te consultare un nutrizionista in grado di farti riproporzionare il consumo di proteine in funzione dell'assenza di consumo quelle di origine animale. Il vegetarianesimo, infatti, non rappresenta uno squilibrio alimentare, anzi, oltre a rappresentare una filosofia di vita per la salvaguardia degli animali e dell'ambiente, rappresenta un modo diverso di bilanciare il rapporto tra carboidrati, proteine e vitamine in funzione di un'alimentazione che esclude il consumo di carne per implementare quello di frutta e verdura. La cucina vegetariana mette al centro della propria creatività questa consapevolezza e rielabora piatti tradizionali eliminando le carni animali per trovare e scoprire nuovi gusti e abbinamenti. Infondo pensaci: la parmigiana napoletana classica, che è senza carne, è super gustosa!

Oltre a rappresentare una valida alternativa alla dieta classica, la cucina vegetariana ha tanti benefici, sia per il corpo che per l'ambiente. Una buona variazione per una cena con amici, che ci permette di stare bene dentro e fuori. Vediamo insieme quali benefici ha!

 

Cucina vegetariana: i benefici

Abbiamo detto che la cucina vegetariana rappresenta una valida alternativa alla cucina tradizionale che include il consumo di alimenti di origine animale. La cucina vegetariana quindi prevede un maggiore consumo di verdure e frutta, ma anche di sostituti vegetali della carne come il tofu, la soia, il seitan e via discorrendo. Il consumo di questi alimenti rappresenta un vero e proprio beneficio perché tutti sappiamo quanto possa giovare al nostro corpo mangiare tanta frutta e verdura, soprattutto quella di stagione. In questo modo aumentiamo anche l'assunzione di tutte le vitamine e i minerali che frutta e verdura hanno naturalmente. Chi ne giova di più? Il nostro sistema cardio-circolatorio! Uno studio dell'Università di Oxford ha evidenziato come chi preferisce la cucina vegetariana abbia il 32% in meno di rischi di avere problemi all'apparato cardio-circolatorio! Ma i benefici dell'essere vegetariani (o vegani) sono legati anche all'ambiente. Sapevi, ad esempio, che l'allevamento intensivo inquina un bel po'? Proprio così, circa 1/3 del gas serra è prodotto da questo tipo di allevamenti. Certo, essere vegetariani può essere una scelta complessa se si ama la cucina tradizionale, ma già ridurre il consumo di carne a 1-2 volte alla settimana, scegliendone una di qualità selezionata, sarebbe un grande aiuto per il pianeta!

Cucina vegetariana: benefici

 

Ricette vegetariane: la nostra top 3

 

Primi piatti vegetariani

Tra le ricette proposte dalla cucina vegetariana, abbiamo tanti primi piatti gustosi e creativi. Tra i nostri preferiti c'è la lasagna vegetariana, una variante leggera e a base di verdure perfetta per un pranzo domenicale diverso. La ricetta è simile a quella delle lasagne classiche bianche, con pasta all'uovo e besciamella (che potrai realizzare in casa o procurarti già fatte). Per il ripieno potrai farti ispirare dalle verdure che preferisci: potresti provare con zucca e porri, oppure con un misto di verdure come funghi, broccoli e carote, da preparare precedentemente in padella. Ti basterà poi fare i classici strati di pasta, besciamella e verdure, metterli in forno a 180° per 20 minuti e il gioco è fatto. Se invece preferisci qualcosa di meno impegnativo, ricordati che tra i primi piatti vegetariani hai anche il sugo all'arrabbiata, la puttanesca o... la cacio e pepe!

 Ricette vegetariane

 

Secondi piatti vegetariani

Come secondo vegetariano ti proponiamo una ricetta semplice e facile da preparare: le zucchine ripiene! Pe realizzare questa ricetta vegetariana ti serviranno: 4 zucchine tonde, cipolla o scalogno, pomodorini, pane e parmigiano o grana padano. Taglia le zucchine tonde a metà, in modo da creare due parti da farcire, svuotale della polpa interna lasciando un bordo di circa 1 cm o anche mezzo cm. In una padella fai scaldare l'olio e metti un po' di cipolla o scalogno a soffriggere. Metti dentro poi la polpa delle zucchine tagliata a pezzetti, aggiungi qualche pomodorino o, se preferisci, pomodori secchi. Lascia rosolare qualche minuto il tutto e poi farcisci le zucchine. Aggiungi un po' di pane precedentemente tritato alle zucchine in padella e mischia il tutto. Aggiungi poi un po' di parmigiano e, se preferisci, qualche tocchetto di scamorza. Metti tutto in forno precedentemente riscaldato a 180° per 15 minuti. Controlla la cottura e via!

 

Contorni vegetariani

Non ti stupirà forse sapere che, se parliamo di contorni, probabilmente sei già vegetariano. La maggior parte dei contorni che la nostra tradizione culinaria annovera nei suoi menù è composta da verdure cotte in ogni maniera. Patate al forno, funghi trifolati, peperoni arrostiti, friarielli in padella o verdure cotte al vapore. Sono solo alcuni dei pochi esempi di ricette vegetariane perfette per i tuoi contorni. Se vuoi provare una variante interessante, ti consigliamo i cavolfiori gratinati al forno. Fai bollire i cavolfiori fino a renderli appena morbidi. Scolali e mettili in una teglia cosparsa con un po' di olio. Aggiungi un po' di besciamella e un po' di parmigiano grattugiato. Metti tutto in forno a 180° per 10 minuti e... buon appetito!

English
English