• SIGN UP for a discount on first purchase!

  • 0

    Your shopping bag is empty.

    Continue shopping

Come cucinare la zucca: le ricette più gustose!

  • Sep 17, 2021

Zucca è sinonimo d’autunno. I suoi colori, il suo sapore e la sua consistenza ci fanno immediatamente pensare al tepore delle prime giornate di ottobre, al foliage che colora le strade, al profumo di cambiamento che questa stagione porta con sé. Ma anche ad Halloween, alla sua festa, ai suoi mille usi decorativi che spesso coincide con il farcene avere in abbondanza a portata di mano nelle nostre cucine. Ed è un gran bene, perché la zucca è ricca di proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, ma è anche ricca di vitamine e minerali, come potassio, magnesio, sodio, e vitamina E. Di ricette per cucinare la zucca ce ne sono tante, tra abbinamenti con la pasta e le diverse cotture, e noi abbiamo selezionato le nostre preferite. Che sia una zucca gialla o rossa, prepara l’appetito, il gusto sta per arrivare sulla tua tavola!


Tipi di zucca

Esistono tanti tipi di zucca differenti, ognuno con la propria caratteristica e il proprio gusto. Ma una cosa è certa: il sapore di questo ortaggio, per giunta ipocalorico, è buonissimo e ci permette di sperimentare varie ricette, sia originali che classiche: dalla zucca in padella a quella al forno, passando per risotti e vellutate. Sapevi, ad esempio, che esistono circa 15 specie di zucche, di cui 5 commestibili? Le più conosciute sono:


>Cucurbita Maxima, anche detta zucca gialla, a cui appartengono zucche come la zucca mantovana, la piacentina, la Marina di Chioggia o la Grigia di Bologna.
>Cucurbita Moschata, a cui appartengono la zucca lunga napoletana, la trombetta di Albenga, la Violina o la Tosca.

La zucca gialla è la più utilizzata in cucina ed esistono molte ricette in grado di esaltarne il gusto dolce e avvolgente. Scopriamo come cucinare la zucca e prepariamoci all’autunno!

Tipi di zucca

Primo step: come pulire la zucca

Per cucinare la zucca, nella maggior parte dei casi dovremmo pulirla almeno nella parte interna che contiene i famosi semi di zucca (che poi vedremo come riutilizzare). Per alcune ricette con la zucca, infatti, non è necessario togliere la buccia in questa prima fase, come per esempio per alcune ricette di zucca al forno.
In linea di massima, però, pulire la zucca ci permetterà di utilizzarla nel migliore dei modi.



Questi sono i passaggi da seguire:

  1. lava accuratamente la zucca
  2. tagliala in macro fette o in macro spicchi
  3. elimina la parte interna con un cucchiaio, ovvero quella composta da semi e filamenti
  4. taglia via la buccia con un coltello adeguato e fai attenzione: qualche volta può essere un po’ dura
  5. se invece vorrai cuocere la zucca a spicchi nel forno, potrai metterla con tutta la buccia ed eliminarla a cottura effettuata, così che sia più semplice toglierla via.

Segreto di cucina: non buttare via i semi della zucca ma tienili da parte, potrai farli tostare in forno con pochissimi passaggi. Adesso, però, torniamo alle ricette con la zucca di cui ti innamorerai!

Come pulire la zucca

Zucca in padella

La ricetta della zucca in padella è sicuramente tra le più facili e le più conosciute, ma riesce a conferire alla zucca un sapore davvero unico, e anche a smorzare quel gusto dolce che la contraddistingue, amatissimo da molti, ma anche mal tollerato da altri. Per cucinare la zucca in padella per circa 4 persone, ti serviranno pochissimi ingredienti tra cui:


>500 grammi di zucca
>aglio
>olio extravergine d’oliva
>rosmarino
>maggiorana
>sale e pepe


    Il procedimento è semplice: pulisci la zucca e tagliala a cubetti. In una padella sufficientemente grande, metti a scaldare l’olio e l’aglio (elimina l’anima centrale se ti rimane sullo stomaco). Aggiungi qualche fogliolina del tuo prezzemolo. Quando si saranno riscaldati questi ingredienti, aggiungi i cubetti di zucca e mescola abbondantemente. Fai rosolare qualche minuto a fiamma sostenuta e poi abbassa il fuoco. Aggiungi sale e pepe e lascia cuocere per circa 10-15 minuti. A cottura quasi ultimata, aggiungi altro prezzemolo, rosmarino e maggiorana. Ma fatti guidare anche dall’istinto: se preferisci altre erbe aromatiche, provale!


    Zucca al Forno

    La zucca al forno è un vero e proprio contorno magico, in grado di dare croccantezza a questo ortaggio e anche un sapore davvero sfizioso. Anche in questo caso i passaggi sono molto semplici, ma naturalmente i tempi di cottura più lunghi rispetto alla ricetta della zucca in padella. Ricorda di lavare bene la zucca perché in questo caso andrà cotta con tutta la buccia. Gli ingredienti di cui avrai bisogno sono:


    >1kg di zucca circa, meglio se mantovana
    >10-20gr di mandorle
    >10-20gr di semi di zucca
    >olio extravergine d’oliva
    >paprika, meglio se affumicata
    >rosmarino
    >prezzemolo
    >sale e pepe

    Procedi tagliando la zucca a spicchi di circa 1-2 centimetri o anche più piccoli, ma non troppo sottili. Ungi la teglia del forno con l’olio e disponi le fettine in modo che non si coprano troppo l'una con l’altra. Cospargi abbondantemente le fettine con l’olio, aggiungendo poi sale e pepe. A seguire metti il rosmarino, la paprika affumicata, le mandorle e i semi di zucca. Metti la teglia nel forno preriscaldato a 180° e lascia cuocere per circa 40-45 minuti. Puoi anche cambiare le erbe aromatiche e preferire la salvia o la maggiorana.
    Un piccolo segreto? Prova l’abbinamento di questa ricetta con un po’ di composta di cipolle agrodolce.


    Zucca al forno

    Pasta con la zucca

    Per un primo piatto dal sapore autunnale, ti proponiamo la ricetta delle farfalle alla zucca cremosa. Il procedimento è molto semplice, ma il risultato davvero saporito. Una ricetta che ti permette di cucinare la zucca in circa 10 minuti e goderti un pasto che vorresti far durare molto di più. Gli ingredienti di cui hai bisogno sono questi:


    >400gr di zucca circa
    >300 grammi di farfalle (che puoi variare a seconda di quanta fame hai).
    >olio extravergine d’oliva
    >brodo vegetale (circa 2 mestoli)
    >½ cipolla bianca
    >salvia
    >sale e pepe


    Il procedimento è questo: lava la zucca e tagliala a cubetti di circa 1-2cm. In una padella, fai imbiondire una cipolla tagliata finemente e l’olio extravergine. Versa poi i cubetti di zucca e la salvia, e lasciali rosolare per 2 minuti circa con una fiamma vivace. Intanto cala le tue farfalle nell’acqua bollente. Aggiungi poi alla zucca 1-2 mestoli di brodo vegetale, a seconda della necessità, e lasciali cuocere con il coperchio, a fuoco lento, per circa 5 minuti finché non vedrai la zucca diventare leggermente cremosa, senza però perdere consistenza. Ricordati di scolare la pasta 1 minuto prima in modo tale da concludere la cottura nella zucca. Se ami i gusti più ricercati, puoi aggiungere una grattugiata di pecorino o della pancetta croccante!


    Vellutata di zucca

    La vellutata di zucca è un piatto molto semplice ma che può essere arricchito da diversi topping o abbinamenti che gli conferiscono un gusto unico e originale. Parte come un piatto vegetariano, o addirittura vegano, ma può essere accompagnato da pancetta e formaggi caprini. Partiamo però dalla preparazione della base. Gli ingredienti di cui avrai bisogno sono:


    >600gr di polpa di zucca (esclusa la buccia quindi)
    >olio extravergine d’oliva
    >brodo vegetale qb
    >2 patate
    >1 cipolla bianca
    >salvia
    >sale e pepe


    Lava la zucca e tagliala a cubetti piccoli. In una padella metti a rosolare cipolla tagliata finemente e olio, e lascia che la cipolla si imbiondisca leggermente. Aggiungi due patate tagliate a cubetti piccoli e poi la zucca. Fai rosolare per qualche minuto e poi copri il tutto con il brodo vegetale. Abbassa la fiamma e lascia cuocere per circa 30 minuti. Una volta terminata la cottura, frulla il tutto per un risultato cremoso. La vellutata così è fatta, ma ti consigliamo di accompagnarla con qualcosa che riesca a esaltarne il sapore come:

     


    >formaggio caprino cremoso
    >speck croccante
    >semi di zucca tostati e salati
    >crostini aromatizzati alle spezie (puoi farli anche tu con un po’ di pane raffermo, le spezie che preferisci e un po’ di olio, e poi li metti in forno per 10 minuti!).

    Vellutata di zucca



    Insomma, la zucca è un ortaggio davvero versatile, perfetta per una cena con amici, e che ti permetterà di dare sfogo alla tua fantasia e alle tue voglie di gusto. Sapevi, ad esempio, che puoi fare anche la marmellata con la zucca? Se ti abbiamo incuriosito, ti consigliamo di dare uno sguardo al nostro corso online per imparare a fare marmellate con verdure e frutta!

    English
    English